Learn Italian via SkypeTM

Skype-logo-S-forte with a native teacher


Get started with free quiz & webcast

Select your level and win a Skype class

principianti-bicicletta-icona

beginner

intermedio-vespa-icona

intermediate

avanzato-500-icona

advanced

Some Italian verbs followed by the preposition “a” can support a second verb and give more structure to a sentence.

They describe actions such as beginning, continuing or succeeding  … and much more.

Some verbs followed by the preposition A can support and introduce another verb (infinitive). Some interesting examples. Translations in English are close, not exact.

If you are interested in this topic, please have a look at “Italian verbs followed by the preposition DI”.

  • abituarsi a – to get used to = Mi sono abituato a vivere in campagna.
  • andare a – to go to = Andiamo a vedere un film?
  • affrettarsi a – to hurry = Luigi si è affrettato a chiedere scusa.
  • ambire a – to aspire to = Il signor Rossi ambisce a diventare presidente.
  • apprestarsi a – to get ready to = L’arbitro si sta apprestando a iniziare la gara.
  • aspirare a –  to aim to = Laura aspira a diventare una cantante famosa.
  • azzardasi a – to dare = Non ti azzardare a parlare con me.
  • bastare a – to be enough to = Questi soldi dovrebbero bastare a pagare l’affitto.
  • cominciare a – to begin to = Cominciate a mangiare senza di me.
  • continuare a – to continue to = Continuo a studiare l’italiano tutti i giorni.
  • correre a – to run to = Correte ad aiutarmi!
  • costringere a – to force to = Sono stato costretto a licenziare Stefano.
  • decidersi a – to make one’s mind up to= Ti sei deciso a cambiare casa?
  • divertirsi a – to enjoy oneself = Ci siamo divertiti a vendemmiare in Toscana.
  • esitare a – to hesitate = Il poliziotto ha esistato a sparare e il ladro è scappato.
  • fare bene a – to do well to = Fai bene a ignorare i tuoi colleghi!
  • fare male a – to be a bad idea to= Fate male a non ascoltarmi,
  • fare meglio a – to do better to =Faresti meglio a chiedere scusa.
  • fare presto a – to be quick to = Gli operai hanno fatto presto a imbiancare la casa.
  • fermarsi a – to stop to = Ci siamo fermati a visitare la mostra di Caravaggio.
  • imparare a – to learn = I bambini hanno imparato a usare il computer.
  • impegnarsi a – to commit oneself = Gli studenti si sono impegnati a passare l’esame.
  • insistere a – to insist = Non insistete a invitarmi, non vengo.
  • iniziare a – to begin to = Gli archeologi hanno iniziato a scavare vicino a Roma.
  • limitarsi a – to confine oneself to = Mi sono limitato a rispondere alle domande di Laura.
  • mettersi a – to begin to = Mia sorella si è messa a studiare il francese.
  • obbligare a – to force to = Non mi obbligare a chiamare la polzia!
  • ostinarsi a – to insist to = Ha insistito a pagare il conto per tutti.
  • passare a – to pass to = Mio padre è passato a salutarti?
  • prepararsi a – to get ready to = Ci siamo preparati a correre la maratona.
  • provare a – to try to = Avete provato a telefonare all’idraulico?
  • rassegnarsi a – to live with it = Mi sono rassegnato a lavorare troppo.
  • rimanere a – to stay = Rimanete a dormire a casa mia?
  • rinunciare a – to give up = Non ho ancora rinunciato a dimagrire!
  • riprendere a – to begin again = Mia nonna ha ripreso a studiare l’inglese.
  • riuscire a – to succeed in = Siete riusciti a riparare la bicicletta di Fulvio?
  • sbrigarsi a – to hurry = Dobbiamo sbrigarci a finire prima che piova.
  • stare a – to stay = Sta sempre a criticare gli altri ma non aiuta mai.
  • stentare a – to struggle to = Stento a credere che le vacanze siano già finite.
  • tornare a – to return to = Torneremo a visitarvi molto presto.
  • tendere a –  to tento to = I cantanti tendono a sopravvalutarsi parecchio.
  • venire a – to come = Venite a vedere i fuochi d’artificio?

Thanks for reading some examples of Italian verbs followed by the preposition “a”. Please try the quiz and learn more about your Italian language skills!

Photo credits

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *